Call us toll free: +39 075 80.12.764
Top notch Multipurpose WordPress Theme!

FORMAZIONE DELLE OSTETRICHE AL CENTRO DELL’INCONTRO DELLA S&R FARMACEUTICI

Apr
12

FORMAZIONE DELLE OSTETRICHE AL CENTRO DELL’INCONTRO DELLA S&R FARMACEUTICI

Prospettiva futura: unificare gli obiettivi di tirocinio e le competenze assistenziali degli studenti – Sabato 14 aprile alle 9 all’auditorium Minerva di Bastia Umbra con coordinatori didattici dei corsi di laurea da diverse parti d’Italia

‘Il tirocinio nella formazione della studentessa in ostetricia’. È questo il titolo e il tema dell’incontro che si terrà sabato 14 aprile alle 9 a Bastia Umbra, nell’auditorium Minerva di S&R Farmaceutici, alla presenza di diversi coordinatori didattici dei Corsi di laurea in Ostetricia. Parteciperanno, inoltre, Nicola Colacurci, presidente Associazione ginecologi universitari italiani (Agui), Maria Vicario, presidente Federazione nazionale dell’Ordine della professione di ostetrica (Fnopo), Antonio Lanzone, presidente della Commissione nazionale corsi di laurea in Ostetricia, Bassini Luciana, presidente dell’Ordine della professione di Ostetrica di Perugia. A promuoverlo e organizzarlo Fabio Parazzini e Sandro Gerli, il primo presidente del Collegio didattico interdipartimentale del corso di laurea in Ostetricia dell’Università degli studi di Milano, il secondo presidente del corso di laurea in Ostetricia dell’università degli studi di Perugia, che avranno il compito di introdurre l’evento.

Muovendo dalla premessa che in Italia sono attivi più di cinquanta corsi di laurea in Ostetricia, ognuno sviluppatosi in autonomia, e che questo ha portato alla realizzazione di metodologie didattiche differenti, è nata la necessità di programmare un incontro tra le figure che hanno in carico la formazione professionalizzante degli studenti in ostetricia in sala parto. Sarà, dunque, quella di sabato, un’occasione di riflessione per definire meglio e unificare gli obiettivi di tirocinio e le competenze assistenziali tra i vari corsi di laurea. La volontà degli organizzatori è quella di attivare un confronto tra i tutor di ogni anno, la coordinatrice di sezione e la direttrice didattica dei diversi corsi di laurea partendo da esperienze educative sperimentate nel contesto clinico.

Nella prima sessione dei lavori, moderata da Vicario e Lanzone, saranno messe a confronto le esperienze di tutoraggio e in particolare: ‘Il tutoraggio nel percorso del tirocinio’ con la professoressa Miriam Guana, coordinatore didattico del corso di laurea di Ostetricia dell’Università degli studi di Brescia; ‘La scrittura riflessiva’ con la professoressa Paola Agnese Mauri, coordinatrice del corso di laurea in Ostetricia dell’Università degli studi di Milano (Cloum); ‘La formazione dei tutor’ con la professoressa Monica Antuono, coordinatore didattico Cloum, sede di Mantova; ‘Il tirocinio nelle Unità ad autonomia ostetrica’ con la professoressa Simona Freddio, coordinatore degli insegnamenti tecnico-pratici e di tirocinio professionale del corso di laurea in ostetricia dell’Università degli studi di Perugia; ‘Laboratorio problem-based learning (Pbl) per discussione di casi clinici’ con la professoressa Alba Ricchi, capo ostetrica e direttore della didattica professionale del corso di laurea in Ostetricia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia; ‘Midwifery case lood model per studenti in Ostetricia’ con la professoressa Antonella Nespoli, coordinatore generale del corso di laurea in Ostetricia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. La seconda sessione, infine, sarà moderata da Walter Costantini, consigliere presidente della Commissione nazionale corso di laurea ostetricia, e interverrà Rossana G. Iannitti, phd medical science liason S&R farmaceutici con una relazione su ‘Probiotici: salute e sicurezza per mamma e bambino’.

 

Rossana Furfaro

About the Author:

Post correlati

Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *